Come Blade Runner fu profetico nel raccontare una metropoli multietnica, sovraffollata, consumista e battuta costantemente dalla pioggia, così è probabile che il sequel, diretto da Denis Villeneuve, influenzi nei prossimi anni l’immaginario cinematografico, e non solo.