Mel Brooks è stato un irriverente regista degli anni 70′, capace come nessun altro di parodiare i generi classici del cinema hollywoodiano, con pellicole che sono passate alla storia, come “Per favore, non toccate le vecchiette”, “Frankenstein Junior” e “Mezzogiorno e mezzo di fuoco”. Ecco, pare che l’ineffabile Ryan Johnson, regista e sceneggiatore sconosciuto ai più fino a ieri, abbia voluto rendergli omaggio, girando, con l’inestimabile collaborazione della Disney, un remake di “Balle Spaziali”.